15
Dom, Set

Furto al Pronto Soccorso: denunciata coppia di fidanzati

Furto al Pronto Soccorso: denunciata coppia di fidanzati

Cronaca

L'attività di polizia giudiziaria è stata intrapresa dagli Agenti del Commissariato Borgo in seguito ad alcuni furti perpetrati all’interno dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto. Fondamentale la visione delle immagini riprese dalle telecamere. La perquisizione domiciliare ha fugato ogni dubbio

Denunciati due soggetti, una 26enne ed un 33enne, ritenuti responsabili di uno dei furti consumati nel nosocomio tarantino che, negli ultimi tempi, hanno destato particolare preoccupazione tra il personale e gli utenti.A seguito della denuncia di furto di una borsa all’interno del triage del Pronto Soccorso, il Posto di Polizia Ospedaliero del Commissariato Borgo ha visionato le immagini del circuito interno del sistema di videosorveglianza nei momenti corrispondenti alla presenza della vittima in quei locali.
È stato così possibile individuare distintamente una ragazza che, accompagnata da un altro giovane, entrava in una delle sale, prelevava una borsa nera e si allontanava frettolosamente. Dopo un faticoso screening di tutti coloro che avevano chiesto visita al Pronto Soccorso, l’attenzione dei poliziotti si è focalizzata sul nome di una donna, apparentemente della stessa età anagrafica di quella ripresa nel video.
Così, con la copia di un fermo-immagine del video, i poliziotti del Commissariato Borgo si sono recati nell'abitazione della donna in un Comune della Provincia. Su è potuto accertare così che la giovane, dal mese di gennaio, si era trasferita altrove con il suo fidanzato.
La perquisizione presso l’abitazione dei due non ha lasciato dubbi sulla responsabilità di entrambi i conviventi nella vicenda: trovati gli stessi indumenti che indossava la donna nel video, nonché la borsa rubata.

Fanizza Group Carglass