18
Ven, Ott

Due anni e mezzo di reclusione ancora da espiare: arrestato 33enne della Repubblica Ceca

Due anni e mezzo di reclusione ancora da espiare: arrestato 33enne della Repubblica Ceca

Cronaca

L’uomo si trovava in auto nei pressi di “Taranto due” assieme ad altre tre persone, quando è stato sorpreso dagli agenti della sezione Volante 

Gli agenti della sezione Volante hanno arrestato un cittadino della Repubblica Ceca perché destinatario di un ‘ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Foggia. I poliziotti nei loro consueti servizi di controllo del territorio, particolarmente intensificati nel periodo estivo, percorrendo viale del Rinascimento, nei pressi del quartiere ‘Taranto due’,  hanno incrociato tre persone a bordo di una Ford Mondeo che, alla vista dell’auto della Polizia ed approfittando dell'oscurità, hanno cercato di parcheggiare con il chiaro intento di sottrarsi ad un eventuale controllo.

Atteggiamento che non è passato inosservato agli agenti della Volante che, fatta inversione di marcia li hanno raggiunti e controllati. Uno dei fermati, un 33enne di nazionalità Ceca, senza fissa dimora, è risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Foggia per l’espiazione di due anni e sei mesi di reclusione per i reati di rapina e lesioni commessi nel 2016.

L’uomo è stato accompagnato negli Uffici della Questura e poi tradotto nel carcere di Taranto. Per gli altri due occupanti della Mondeo entrambi di nazionalità Georgiana ed entrambi senza fissa, che non hanno saputo fornire una convincente spiegazione circa la loro presenza in città, è stata avviata la proposta per il Foglio di Via Obbligatorio dal capoluogo jonico.

 

Fanizza Group Carglass