06
Ven, Dic

Controlli di Polizia: tre denunce ed un circolo ricreativo sanzionato

Controlli di Polizia: tre denunce ed un circolo ricreativo sanzionato

Cronaca

Sanzioni per 11 mila euro e denuncia. Nei guai il titolare di un circolo ricreativo

Nel corso dei consueti servizi di controllo eseguiti dal personale della Divisione di Polizia Amministrativa, sono stati ispezionati alcuni circoli ricreativi del centro cittadino e dei quartieri Tamburi e Paolo VI.

In uno di questi, i polizotti hanno riscontrato la mancanza delle autorizzazioni comunali per la somministrazione di bevande ed alimenti, oltra a quattro apparecchi da intrattenimento “slot machine” non conformi alla vigente normativa.

Nei locali scoperta anche una postazione per la raccolta di scommesse sportive installata senza la prevista concessione statale e le autorizzazioni di Polizia. Gli apparecchi e la postazione per le scommesse sono state poste sotto sequestro. Nei guai il titolare denunciato per aver gestito un’attività di raccolta scommesse senza autorizzazioni. L’uomo dovrà anche corrispondere 11 mila euro per sanzioni amministrative.

Nel frattempo In via Cava la Squadra Volante ha trovato un giovane in possesso di un coltello a serramanico con una lama di 8 centimetri. È scattata la denuncia in stato di libertà per porto di oggetti atti ad offendere.

Stessa sorte per un cittadino georgiano sorpreso a rubare bottiglie di alcolici all’interno di un supermercato. Il ladro, giunto alle casse, vistosi scoperto dal personale del negozio, ha lasciato cadere le bottiglie tentando la fuga, ma è stato rintracciato poco dopo dagli agenti intervenuti dopo la segnalazione.

 Un 62enne tarantino è stato denunciato per ricettazione, perché lo scooter sul quale viaggiava, un Piaggio Liberty, è risultato avere sia la targa contraffatta che il motore oggetto di furto.

Due autovetture, una delle quali adibita a Taxi, sono state poste sotto sequestro perché risultate prive della relativa copertura assicurativa.

 

Fanizza Group Carglass