06
Ven, Dic

Ad Maiora, a Corato con vista vetta

Ad Maiora, a Corato con vista vetta

Basket

Le ragazze di coach Palagiano, archiviata la convincente vittoria della scorsa settimana giunta sulla malcapitata Caserta, si affacciano al sesto turno di campionato col solo intento di allungare la scia positiva

È già tempo di ritornare in campo in casa AdMaiora. Le ragazze di coach Palagiano, archiviata la convincente vittoria della scorsa settimana giunta sulla malcapitata Caserta, si affacciano al sesto turno di campionato col solo intento di allungare la scia positiva.

Avversario di giornata Corato, compagine di indubbio spessore nonostante i deludenti risultati raggranellati sino a questo punto della stagione. “Si tratta pur sempre di un derby – attacca Palagiano -, e in quanto tale sarà una sfida da prendere con le pinze. Questo tipo di impegni nascondono sempre mille insidie perché al di là del valore dell’avversario tocca tenere in conto anche le motivazioni. Ci aspettano e faranno di tutto per lasciarsi alle spalle un momento poco brillante. La classifica a questo punto della stagione non può fare testo, dovremmo evitare di guardarla concentrandoci solo su noi stessi. Conosco i nostri avversari, buona parte del roster è composto da atlete pugliesi che ho affrontato in questi anni. Li ho visti in campo contro Stabia e sono in crescita. Non sarà facile ma siamo motivatissimi, se dovesse arrivare il primo successo esterno sarebbe il miglior viatico per approcciarci all’imminente doppio turno casalingo”.

Palagiano poi fa il punto sul campionato ponendo l’accento su quanto lo stesso sia livellato verso l’alto:” Parliamo di un campionato qualitativamente importante. Prendi Capri, sembrava la cenerentola del girone invece sono bastati due acquisti per trasformarla nella squadra da battere.  L’obiettivo di tutte è quello di arrivare tra le prime sei così da giocarsi le proprie carte nella lotteria Play Off, noi dobbiamo avere la testa sgombra e pensare che il nostro traguardo si chiama salvezza, gli spareggi promozione sono un sogno che vogliamo cullare e per il quale lotteremo con le unghie e con i denti”:

Non ci sono indisponibili nelle file della compagine jonica, che vede abili ed arruolabili tutte le otto senior, più le due under Caminiti (classe 2002, ndr) e la classe 2005 Cimmino.

Arbitreranno la contesa i signori Ranieri di Mola di Bari e Fiorentino di Bari. Palla a due alle ore 18.30.